giovedì 9 agosto 2012

dai, racconta le tue vacanze!

perché se vai in Sicilia con tutto un bel programmino proprio ben strutturato, ben fatto, del tipo che secondo la tabella di marcia oggi si fa questo e questo, domani si vede quello e quell'altro.. insomma cosa può andare male?? sarà andato tutto benone..

e invece no amica mamma.. ma tu sai già la risposta vero? e sappi che è quella giusta!

ecco, la mia vacanza si può riassumere in una riga.

                  sono-stata-in-Sicilia-ma-i-primi-tre-giorni-ha-piovuto-e-gli-ultimi-tre-il-nano-si-è-ammalato.

ecco. 

No dai, parliamo seriamente. Certo la mia vacanza si è conclusa quando il nano si è ammalato, ma durante i primi tre giorni, pur piovendo, bene o male abbiamo fatto dei giretti e abbiamo visto dei paesi veramente splendidi.. Primi fra tutti Segesta ed Erice, ma anche Trapani, Marsala, Castellammare del Golfo, San Vito Lo Capo (che ha costituito il luogo dell'unico nostro giorno di mare).

Mattia è stato splendido... fino a quando non si è ammalato..

.....ma dico io Sicilia mia adorata... cioè... venire a visitarti era il lume che mi ha guidato tutto l'anno scorso.. la frase che qui si sentiva dire più frequentemente era "dai che tra due mesi, un mese, quindici giorni.. vado in Sicilia!"

capisci? ti bramavo proprio porcavacca.
E tu che fai? mi accogli con ventigradi??? eh no cazzo dai! non si fa! ti credo che poi mi si ammala il nano! cacchio che se me lo dicevi prima prenotavo da un'altra parte!
Pensa che il proprietario del residence dove abbiamo alloggiato (e per fortuna abbiamo preso questo e non una stanza d'albergo!) ha candidamente affermato di non ricordarsi nessuna settimana di luglio così fredda in Sicilia (graziealcazzo ho risposto [dentro di me ovviamente]).

e niente. dopo i primi tre giorni di pioggia che andava e veniva, il quarto giorno compare magicamente il sole! yeah, andiamo in spiaggia.. che poi è vero che quando il sole inizia a picchiare il caldo torna alle stelle! 
Beh, una giornata al mare (e che mare!!) favolosa: Mattia entusiasta dell'acqua, della sabbia, delle onde che fanno "passssshhhh" (trad. "splash"!!).

Dopo una giornata meravigliosa.. tasto la fronte..... e un mi sembra caldo ha ribaltato la vacanza

cazzo non ci sono stati dubbi da subito... trentanove a manetta e corsa dalla guardia medica della zona.. vai di antibiotico ecc ecc... evaff.... e vaff!!!! eh scusate!!! 
 l'ultima sera, prima di tornarcene nella nostra rovente dimora.. ci siamo concessi una cenetta in riva al mare.. lo so, siamo malefici.. abbiamo imbottito bene il nano di tachipirigna in modo che non andasse su il febbrone e ci siamo concessi due ore di aria... il nano credo sia stato felice anche lui.. ha mangiato con noi, e poi si è divertito a inseguire i gabbiani in spiaggia.. 

va bè insomma.. raccogliamo quello che c'è stato di buono e teniamocelo stretto.. ma il prossimo che mi chiede se mi sono rilassata/ricaricata/ripresa con le vacanze lo mandodirettoacagare!